Momenti

Perdersi in una città. Perdersi nei maglioni grandi. Perdersi nelle canzoni alzando il volume per isolarsi. Perdersi negli occhi degli sconosciuti per pochi secondi e voler conoscere le storie altrui. Perdersi nei propri pensieri, nonostante tutto. Perdersi nelle librerie per sentirsi in pace con sé stessi. Perdersi di vista e sperare di ritrovarsi. Perdersi in... Continue Reading →

Altrove

"...mi perderò altrove a un passo dalla città chissà dove..." Ogni tanto dovremmo uscire fuori dalla routine. Fidarci del proprio istinto, ascoltare un album sconosciuto, camminare invece di aspettare il tram, guardare le persone ammassarsi per salire sulla metro e scegliere la successiva, alzare gli occhi dal cellulare, fotografare quello che ci va, stare in silenzio... Continue Reading →

Abitudini

Le abitudini quando cessano di essere tali? Ti alzi un giorno e volti pagina con quella naturalezza con cui si gira lo zucchero nel caffè. Ci sarebbero ancora tante cose da dire. Non credi? Mi sono segnata un elenco completo di punti in sospeso. Quelli tra me e te. Punti in sospeso come se potessero... Continue Reading →

Particolari

Spesso ci si innamora dei particolari, dei difetti capaci di farti salire il sangue al cervello e dopo un secondo farti ridere di gusto, dei tratti di carattere opposti al proprio, di mani grandi e di occhi profondi, di risate e di timbri di voce rassicuranti. Spesso ci si innamora e non si è manco... Continue Reading →

Piccole cose

Siamo sempre di corsa. Abbiamo mille scadenze da rispettare, mille cose da fare. Passiamo la maggior parte del tempo a chiedere altro tempo e ci dimentichiamo di perderci, anche solo per un attimo, nelle piccole cose. Quelle che fanno bene al cuore. Un buongiorno, un abbraccio, un sorriso. Il tempo scorre anche se non vogliamo,... Continue Reading →

Tu

Tu che prenderesti un treno, anche subito, pur di abbracciare qualcuno. Tu che passi il tempo a convincerti di essere indifferente perché dopo tutto lo devi essere. Eppure sei ancora qui. Tu che non hai ancora capito come gestire le emozioni e gli istanti. Nella mente funzionano nella pratica sono un disastro. Tu che hai... Continue Reading →

Incontri

"Hai ancora il mio numero? Sentiamoci." Due amici probabilmente persi di vista che si incrociano sul tram. Non si vedono da un po' e non si sentono da altrettanto tempo. Un continuo scambio di domande e risposte sulla vita, sul lavoro, sulla famiglia. Ridono e scherzano. Lui ha cambiato lavoro e ha chiuso con la... Continue Reading →

Quelli che restano

Tutto bene e tu? Ti aspetto. Qui. Non ho fretta, devo riordinare tutti i pensieri. Alcuni sono così veloci da fare invidia a un frecciarossa, altri sono pesanti come macigni, altri ancora sono in grado di far vibrare il cuore. Sì, ogni tanto mi ricordo di avere qualche sentimento strampalato e per questo che amo... Continue Reading →

Tempi

Ci sono occasioni da prendere al volo. Glielo dicono di continuo. Sì, proprio a lei che malapena riesce a prendere un tram al volo. Troppi calcoli di tempi e di movimenti uniti allo scarso equilibrio. In fondo pure la maestra di ginnastica artistica dopo 3 lezioni aveva constatato che manco un miracolo avrebbe potuto migliorare... Continue Reading →

WordPress.com.

Su ↑