Scegliersi ogni giorno

Scegliersi ogni giorno. Quando ti alzi con il piede sbagliato e vorresti solamente tornare sotto il piumone. Eppure ci vogliono pochi secondi per scordarti tutto. Il rumore della caffetteria sul gas, i biscotti al cioccolato allineati come piacciono a te, la sua voce che canticchia la sigla di qualche cartone animato che danno su Italia... Continue Reading →

Il dettaglio che fa la differenza

Abbiamo tutti bisogno di quel particolare che fa la differenza. Come quel timbro di voce che sapresti riconoscere anche in mezzo a mille persone. Come quell'abbraccio stretto così inaspettato da diventare giusto. Come quegli occhi che sanno sfiorarti senza toccarti e in un attimo battono tutte le barriere. Come quel tratto di penna preciso che... Continue Reading →

Attese

Aspettare qualcuno. Aspettare il momento giusto. Aspettare il momento giusto con qualcuno. Aspettare è uno di quei verbi in grado di stravolgerti la giornata. In certi casi anche la vita. Ecco perché siamo così attratti dall'attesa. Tratto dai i pensieri aggrovigliati del lunedì Canzone da ascoltare: Tutta un'altra storia, Elisa 🎶

Prima che

E tu hai mai avuto paura della distanza? No, non quella dettata dai chilometri. Quella invisibile. Quella che accumuli lentamente senza rendertene conto o magari te ne rendi conto ma pensi di aver sempre tempo. Per accelerare. Per riavvicinarsi. Per aspettare il momento giusto. Per prendere una decisione. Per farti coraggio. Per starsi vicino. Per... Continue Reading →

Luoghi del cuore

Quanti appuntamenti dati qui sotto. Per un caffè. Per un saluto al volo prima di partire. Per un abbraccio forte da lasciarti il profumo sulla maglietta per l'intero pomeriggio. Per una merenda e qualche chiacchierata di quelle lunghe, intense per fare il punto delle paranoie acquisite. Per un bacio prima di salire in macchina e... Continue Reading →

Occasioni

"Quando un gesto diventa abitudine che succede? Nulla fino a quando cessa di esistere." Freddo, cinico, schietto. Un modo di vedere le cose quasi come se non lo sfiorassero. In fondo a lui le azioni metodiche non erano mai piaciute. Complici la distrazione e la poca costanza. Iniziava mille cose, ma non ne finiva manco... Continue Reading →

Spezzarsi

Rossella e Oreste si sono lasciati. Non so minimamente chi siano, ma sentendo la ragazza descrivere i dettagli della relazione quasi mi dispiace per loro. Lui era cambiato, non le dedicava più le giuste attenzioni e ha deciso di mandare tutto al diavolo. Pausa. Sospiro di lei. L'interlocutore potrebbe essere un'amica fidata. Quasi sicuramente lo... Continue Reading →

Questione di conti

Tre, le volte che pospongo la sveglia. Sei, i biscotti che afferro e immergo nel latte la mattina tra uno sbadiglio e l'altro. Cento, i metri che mi separano dal cancelletto di casa alla fermata del tram. Quaranta, i minuti che impiego per raggiungere l'ufficio. Uno, il caffè che posso concedermi al giorno prima di... Continue Reading →

Questioni di tempo

"Lo so che è tardi, ma ti andrebbe di vederci per un aperitivo?" Una semplice domanda che arriva come un pugno nello stomaco, ma con un effetto diverso. Ora. In una frazione di secondo la tua mente inizia a pensare che la spesa si può rimandare e puoi salutare con affetto il frigo vuoto, la... Continue Reading →

WordPress.com.

Su ↑