Stelle cadenti

“Stasera non cadono nemmeno per scherzo queste stelle.”
“Hai fretta?”
“No, ma è da mezz’ora che siamo qui a fissare il vuoto. Non cadono.”
“Sai che desiderio esprimere?”
“Certo, per chi mi hai preso? Comunque non cadono è inutile. Tutta colpa del temporale.”
“E se ora ne cadesse una?”
“Potrei concentrarmi finalmente sul mio desiderio.”
“Solo stasera?”
“Sì, se no se ne parla il prossimo anno.”
“Cioè fammi capire aspetti un anno per vedere un’altra stella cadente?”
“Non mi guardare così.”
“Come ti guardo, scusa. Chiamalo.”
“Solo se cade.”
“Fammi il favore, prendi il telefono e chiamalo.”
“Non posso, non ho tutta quella confidenza.”
“Certo ora tiriamo in ballo la confidenza poi per scrivergli una scusa qualunque sei in pole position.”
“Mi passi la birra?”
“Non cambiare discorso.”
“Dammi la birra che così aiuto le stelle a cadere.”
“Quindi lo chiami?”
“Forse.”

(Tratto dai pensieri aggrovigliati del lunedì)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: