Costruire un’abitudine

Ci vogliono circa 21 giorni per creare un’abitudine. Un frammento di secondo per spezzarne una. Sarcasmo? Ironia? No, pura realtà. Costruisci, progetti, prendi impegni, fai promesse come se il tempo fosse illimitato e come se per te il per sempre fosse reale. Se ci credi magari funziona. Se qualcuno lo ha inventato vorrà dire che esiste. Una quantità di affermazioni futili, ma si sa quando si è nella fase dell’innamoramento tutto funziona. I difetti assumono un aspetto unico e magnetico. Le differenze sono un motivo di confronto e di novità per scoprire nuove prospettive. Tutto si incastra in modo perfetto. Altro cliché. La perfezione non esiste.
E poi ti trovi un giorno confusa come se la catena della bicicletta si fosse, per un attimo, incastrata o spezzata. Se sei fortunata basta fermarsi, risistemarla e si torna a pedalare. Insieme. In altri manco il mix di discussioni e sentimenti disastrati è d’aiuto. Tutto da buttare. Naturalmente differenziando tutto per essere sicuri di dimenticare particolari, momenti, frammenti passati. Sai cosa c’è? Forse è meglio tenere tutto e inventarsi qualche nuova abitudine perché là fuori ci sono delle albe che meritano di essere viste e quando hai cinque minuti vieni a prenderti quel dannato scatolone che mi occupa spazio nel salotto. In caso contrario tra 21 giorni potrebbe non esserci più. Io ti ho avvisato.

Tratto dai pensieri aggrovigliati del lunedì
Canzone da ascoltare: Vuoto a perdere di Noemi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: