Il dettaglio che fa la differenza

Abbiamo tutti bisogno di quel particolare che fa la differenza. Come quel timbro di voce che sapresti riconoscere anche in mezzo a mille persone. Come quell’abbraccio stretto così inaspettato da diventare giusto. Come quegli occhi che sanno sfiorarti senza toccarti e in un attimo battono tutte le barriere. Come quel tratto di penna preciso che sa arrivare dritto al punto quando tu non ce la fai e con un biglietto ti lascia (ancora) senza parole. Come quella risata contagiosa che vorresti sentire in loop fino ad aver mal di pancia. Come quelle farfalle di cui parlano tutti e fino ad oggi hai visto solo nel piatto sottoforma di pasta. Come quelle battute pessime che non fanno ridere nessuno eppure con te hanno un effetto differente. Ecco perché tutti abbiamo bisogno di un amore vero. Quello che abbatte i tuoi difetti e non ti fa sentire in difetto.

Tratto dai pensieri aggrovigliati del lunedì.
Canzone da ascoltare: Photograph, Ed Sheeran 🎶

Una risposta a "Il dettaglio che fa la differenza"

Add yours

Rispondi a Appunti in tasca Cancella risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: