Altrove

“…mi perderò altrove a un passo dalla città chissà dove…”

Ogni tanto dovremmo uscire fuori dalla routine. Fidarci del proprio istinto, ascoltare un album sconosciuto, camminare invece di aspettare il tram, guardare le persone ammassarsi per salire sulla metro e scegliere la successiva, alzare gli occhi dal cellulare, fotografare quello che ci va, stare in silenzio anche se avremmo delle cose da dire, parlare anche se vorremmo evitare il confronto, provare ad essere felici anche se ci sembra difficile, salire sul treno perché le occasioni si creano e non si aspettano.

Canzone da ascoltare: Altrove, Eugenio in via di Gioia

Tratto dai pensieri aggrovigliati del lunedì

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: